Apre il cantiere di Matera 2019, grande attesa per la festa “Meno uno” in piazza Vittorio Veneto

Il 19 e 20 gennaio tutti saranno chiamati ad unirsi al cantiere culturale di Matera 2019 collaborando alla costruzione di un’enorme architettura in cartone, ideata dall’artista visivo Olivier Grossetête.

Un monumento alla condivisione e alla partecipazione eretto dagli stessi cittadini, di ogni genere ed età. Un’architettura effimera, eretta senza macchinari, ma solo ad opera dei partecipanti, invitati ad assemblare scatole di cartone. Una performance europea con delle similitudini con la tradizione materana, fortemente simbolica per il progetto Matera 2019 e per la città di Matera. La struttura infatti, dopo aver preso vita grazie alla collaborazione dei cittadini, verrà distrutta tutti insieme per permettere il recupero dei materiali destinati al riciclo.

La costruzione del monumento comincerà la mattina del 19 gennaio in Piazza Vittorio Veneto e proseguirà fino all’imbrunire. A seguire, alle 19:19, gran finale con Antoine Le Menestrel e accompagnamento musicale a cura di Max Casacci e Ninja dei Subsonica con il progetto Demonology HiFi, dedicando esclusivamente al pubblico materano un remix dei brani celebri dei Subsonica.
Il 20 gennaio, invece, all’ombra dell’imponente struttura, la piazza si trasformerà in un grande palco e presenteremo alla comunità il 50% della produzione culturale del 2019, che sarà realizzata dai project leader della scena creativa lucana selezionati dopo un intenso percorso di build-up iniziato la scorsa estate. L’evento sarà seguito da tutta Italia grazie a Radio2 e Radio3 che saranno presenti durante la giornata.

Nel pomeriggio smonteremo tutti insieme la grande architettura per iniziare la fase di riciclo.

Anche nella fase di preparazione dell’evento la partecipazione è protagonista: dal 15 al 18 gennaio nella Mediateca Provinciale si svolgeranno i laboratori in cui verranno costruiti i mattoni di cartone necessari a realizzare la grande architettura e vedranno in particolare il coinvolgimento di studenti delle scuole materane e associazioni del territorio. Nei prossimi giorni sarà pubblicato un programma più dettagliato.

Il 19 gennaio avviamo un conto alla rovescia che avrà cadenza mensile: ogni 19 del mese realizzeremo un grande evento che fungerà da test per gli appuntamenti del 2019, coinvolgendo tutti i cittadini, residenti e temporanei.

2018-01-23T19:51:20+00:00 gennaio 19th, 2018|News|0 Commenti

Scrivi un commento