Nicola Gatta Quattrocento Extra Brut 40 lune

Nicola Gatta Quattrocento Extra Brut

imageProduttore: Nicola Gatta

Vitigni: Chardonnay 70%, Pinot Nero 30%
Regione: Lombardia (Italia)
Gradazione: 12.5%
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Sulle colline calcaree di Gussago e Cellatica a 400 metri di altitudine
Vinificazione: Fermentazione spontanea in acciaio, aggiunta di vini base conservati in cemento e rifermentazione in bottiglia secondo il Metodo Classico. No filtrazioni e nessuna aggiunta di solfiti
Affinamento: 40 lune sui lieviti
Filosofia produttiva: Artigianali, Senza solfiti aggiunti o minimi, Lieviti indigeni

Caratteristiche:

Colore: giallo paglierino con perlage sottile e cremoso
Profumo: note di frutta a polpa bianca, agrumi, essenze floreali e ricordi di pasticceria
Gusto: teso, vibrante, fresco e fragrante

Il “Quattrocento 40 Lune” è uno spumante ottenuto da un uvaggio di Chardonnay e Pinot Nero, con uve coltivate in quel di Gussago seguendo una filosofia sostenibile che segue i precetti della biodinamica. In cantina, dopo raccolta delle uve con attenzione maniacale al grado di maturazione, si prosegue con fermentazione alcolica spontanea sui vini base che non vengono filtrati o chiarificati. Rifermentazione in bottiglia e lungo affinamento sui lieviti è di circa 40 mesi.
L’Extra Brut “Quattrocento 40 Lune” si palesa nel calice con veste gialla paglierina abbastanza intensa e la consueta bollicina fine e persistente. Tra i vini di Nicola Gatta segna forse la mediana tra bevibilità compulsiva e profondità, con note al naso di talco, acacia e scorza d’agrume. Il sorso è pieno ma al contempo slanciatissimo e vitale, dinamico anche nell’evoluzione se riassaggiato a più riprese. Polpa, freschezza, allungo salino.




Inserisci nel tuo carrello
Quantità / N.
flagHome×