Aglianico del Vulture 2013 docg Serpara

Aglianico del Vulture 2013 docg Serpara

imageCaratteristiche :

Denominazione: aglianico del Vulture DOC
Vitigni: aglianico 100%
Regione: Basilicata (Italia)
Gradazione: 14.5%
Bottiglia 75 cl
Vigneti: Il piccolo vigneto Serpara è costituito da viti molto vecchie radicate su un terreno collinare di origine vulcanica
Affinamento: dai 12 ai 24 mesi in barriques d’Allier

Colore: rosso rubino intenso
Profumo: ampio e complesso, con note di ciliegia amara ed erbe aromatiche
Gusto:caldo e potente, con tannini setosi e persistenti e lungo finale cremoso e fruttato

L’Aglianico del Vulture “Serpara” Terra degli Svevi è un vino rosso caldo e potente, frutto del lavoro e della passione di un’importante cantina lucana che investe tutto sull’eccellenza dell’Aglianico.
Il nome scelto per questo vino rivela l’origine delle uve da cui è prodotto: un piccolo cru di appena 6 ettari chiamato ‘Serpara’, cioè ‘luogo delle serpi’, data la forte esposizione solare e la mitezza del clima, anche d’inverno.
Situato a un’altitudine di circa 550 metri, nel comune di Maschito, questo vigneto è occupato, per metà della sua estensione, da viti che hanno almeno 40 anni di età e poggia su un terreno di origine vulcanica.
Le migliori uve del vigneto Serpara danno origine a questo Aglianico del Vulture.
I grappoli di Aglianico, raccolti a fine ottobre vengono vinificati in purezza con macerazione prefermentativa di 10 giorni e fermentazione naturale di 7/10 giorni. Terminato il processo di vinificazione, il vino matura in barriques francesi di Allier per un periodo variabile tra i 12 e i 24 mesi, a seconda dell’età del legno.
L’Aglianico del Vulture “Serpara” rivela la sua ampiezza e profondità a partire da un bouquet che snocciola sentori di ciliegia amara, erbe aromatiche e lontani ricordi di vaniglia e timo. L’assaggio rivela tutta la sua grande personalità, con un attacco imperioso e potente e una trama tannica setosa ma non invasiva. Caratteristica peculiare del “Serpara” è il leggero sentore di cioccolato che precede il lungo finale cremoso, dovuto alla vecchia età delle vigne e al microclima vocato alla coltivazione di questo grande rosso del sud.


Inserisci nel tuo carrello
Quantità / N.
flagHome×